Storia

Una nobile e antica casata legata alla viticoltura

La cantina Il Pollenza del conte Aldo Brachetti Peretti si trova nelle Marche a metà fra la costa adriatica e i monti Sibillini, nel comune di Tolentino, in provincia di Macerata. La proprietà si estende per 230 ettari di cui 70 vitati, ad un’altitudine che varia dai 100 ai 150 metri s.l.m., su terreni alluvionali sassosi e con forte presenza di argille friabili.  

Dalle uve che si coltivano nascono i vini dell’azienda tra cui: "Il Pollenza", blend di Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc e Petit Verdot; “Cosmino”, Cabernet Sauvignon in purezza; “Porpora”, Merlot e Montepulciano; “Angera”, bianco autoctono 100% Maceratino. La Cantina è dotata di attrezzature innovative. La barricaia si trova a 7 mt di profondità e contiene circa 500 tra barriques e tonneaux.

Negli anni settanta il Conte Brachetti Peretti, mosso dalla passione per il vino, decise di tornare nelle terre in cui avevano vissuto i suoi antenati e di riprendere in mano le attività agricole e vitivinicole del nonno Tebaldo. Il ritorno al passato si mostrò subito però una grande sfida per il futuro e l’intento principale divenne quello di portare la propria produzione verso l’eccellenza

Un obiettivo raggiunto con successo: con le proprie etichette, che associano internazionalità alla difesa delle tradizioni di un territorio, Il Pollenza è riuscito in pochi anni a imporsi come uno dei nomi più importanti dell'enologia italiana.

Provenienza

Marche
Colli Maceratesi