Storia

Le eredità della Magna Grecia sono sorprendenti e a tratti insolite: oltre che dal punto di vista architettonico si ritrovano spesso anche in pratiche colturali. Una di queste è l'allevamento della vite ad alberello, ancora usata da pochi viticoltori di nicchia nell'area mediterranea come Gianfranco Fino.

Vitigni autoctoni vengono coltivati nel modo più tradizionale possibile – ad esempio con l'utilizzo del cavallo per arare e la messa in impianto della vite ad alberello – in modo da ottenere vini ricchi di personalità e identità territoriale.

Il risultato non ha tradito le aspettative di Gianfranco né quelle dei critici enologici: i suoi vini hanno carattere, i rossi stupiscono per le sensazioni estreme che lasciano prima al naso poi alla bocca e il rosé conferma il grande potenziale dei vitigni pugliesi vinificati in questo modo. Dieci anni di premi, un successo dietro l'altro, un grande risultato nella ricerca del vitigno perfetto.

Provenienza

Puglia
Penisola Salentina

Primitivo di Manduria Doc "Es" 2014 Gianfranco Fino

€ 42,00